UN BAMBINO

 

Mio figlio che dorme

Nella pace della sera.

Una voce d’amore nella magica

Stanza che sale in preghiera

Nel buio del cuore.

Quanta serenità nel suo sonno profondo

Quanta voglia di vivere

Per giocare domani e domani ancora

Col sole e col vento.

Il vento che spazza

Il vento che toglie

Il vento che sbatte, che fischia

Ma solo tra le finestre tarlate e

Distrutte dal tempo.

Nei suoi sogni un sorriso

E nel vento la vita,

Sul suo viso la gioia

E nel sole L’Amore.  

 

  Pagina iniziale
Indice delle poesie