Cammino

 

Che cosa dire ancora

Dopo la rassegnazione?

Solo una stanchezza infinita

Vive nelle mie membra

Aggrovigliate

Combattute da mille crociate

Come un giorno d’estate

Come un giorno amaro

Dove non c’č ne sole ne pioggia.

Vivo ancora.

Tra mille domande senza senso

Tra mille risposte incomprensibili

Pieno di luce, ma spento

Pieno di sole, ma buio

Bagnato ed arido.

Dov’č il nostro tempo? E’ passato.

Ancora contemplo me stesso che

Corre, che fugge.

Ancora mi sento gridare

Poi crescere e passare.

Ancora mi vedo.  

 

  Pagina iniziale
Indice delle poesie