Nel mare

 

Così come biancheggia il mare

E spumeggiante dilaga nella riva

Le mie membra risorte

Sulla rena che urla e si sfalda.

Voi siete altrove

Dovunque, ma altrove.

Con le menti e col cuore

A cavalcare la spuma del mare

Che annega la rena

E torna alla riva.

Altrove a maledirci.

Lascia ch’io viva

Ch’io pensi nel tempo avvenire,

Che possa lasciare la cruda realta’ del mondo

E abbandonare la mia casa e la mia terra

Per volare nei lunghi deserti

Dei sogni d’amore.

Per fuggire quella voglia che

Ti strozza nella gola come il primo vagito,

Per gridare la tua agitata voglia d’amare,

Per trovare la forza di respirare

Anche tra la rena che affoga

E di amare anche lì

Sommerso tra la spuma del mare.  

 

Pagina iniziale
Indice delle poesie